069949556 ladsrl@tiscali.it

Il Ladispoli esce sconfitto dal primo test casalingo di questa preparazione estiva: a vincere all’Angelo Sale è stato, infatti, il Montespaccato di Fabrizio Ferazzoli, che ha battuto i tirrenici con il punteggio di 3-1, in virtù della doppietta messa a segno dall’ex Boreale Gambale nella primissima parte di gara e del definitivo tris targato Sandu nella ripresa. Il ko del Ladispoli è stato parzialmente mitigato dal goal che ha momentaneamente ridotto le distanze (su calcio di rigore) dell’ex Lazio e Cynthia Di Mario. Nella prima frazione, da registrare un paio di tentativi verso la porta da parte del neo capitano Manoni, che hanno creato un pò di apprensione alla retroguardia ospite. A fine partita si è vista già una prima azione ben manovrata dai ragazzi tirrenici, che ha portato al tiro di Tollardo; conclusione debole e facilmente preda dell’estremo difensore ospite, ma è comunque un segnale importante in fatto di crescita a livello di condizione fisica.

Una partita non giudicabile quella dei ragazzi di Zeoli, che stanno risentendo del grande lavoro svolto in questi giorni in Abruzzo; i biancoblù romani sono apparsi più organizzati e maggiormente incisivi sotto porta, con Alessio Salvato che si è reso protagonista di alcuni interventi già di spessore. Nessun dramma, in questa fase della preparazione estiva è normale che la condizione fisica non sia ancora ottimale: c’è tempo per arrivare “a regime”, amalgamare il gruppo, assimilando i metodi dell’ allenatore e poter battagliare contro ogni rivale per l’obiettivo finale chiamato salvezza.

Ufficio stampa Us Ladispoli