069949556 ladsrl@tiscali.it

Ci siamo. E’ questa l’ultima anteprima della stagione, per quanto concerne la Juniores 2018-2019. Domani, infatti, si giocherà la 26ma giornata, ovvero il turno conclusivo del campionato.

Il Ladispoli ospita un Trastevere che deve ancora confermare il proprio 3° posto in classifica e dunque l’accesso alle finali di categoria, potendo giocare il match dei playoff in casa, con il vantaggio del doppio risultato, contro una fra Flaminia e Latina. D’altro canto, al Ladispoli non resta invece che chiudere in maniera positiva il proprio campionato, provando magari a centrare un altro successo, di prestigio, contro una “big” della categoria.

Per quanto concerne il resto delle gare in programma, si giocheranno il primato a distanza le duellanti Aprilia ed Sff Atletico: le rondinelle ospitano il Monterosi a Tor San Lorenzo, mentre i tirrenici proveranno ad espugnare il Comunale di Viale Marconi, sede di gare casalinghe dell’Artena. Due confronti apparentemente facili, che non dovrebbero modificare nulla a livello di classifica, ma nel calcio mai dare nulla per scontato. Si giocano la qualificazione ai playoff Flaminia (45) e Latina (44), entrambe impegnate in casa, rispettivamente contro Cassino ed Ostia Mare. Anche in questo caso, l’esito sulla carta parrebbe scontato con le avversarie che non hanno più nulla da chiedere al campionato, ma le insidie legate alle possibilità di sottovalutare i due impegni sono dietro l’angolo. Chiudono, infine, il programma le sfide Anagni-Albalonga ed Anzio-Lupa Roma. Per quanto riguarda la sfida del “Tintisona” di Paliano, è uno scontro diretto per le posizioni fra la 10ma e la 12ma, con i castellani di Coscia che hanno l’opportunità di scavalcare i ciociari in graduatoria, in caso di successo esterno. Viceversa, i biancorossi, in caso di affermazione casalinga, potrebbero anche salire all’8° posto, chiudendo il campionato con onore. La gara del “Bruschini” è infine interessante a livello statistico: domenica, infatti, queste due squadre si troveranno nuovamente una di fronte all’altra, nel campionato di Serie D ed in quel caso i punti in palio saranno preziosi soprattutto per la formazione castellana di R. Priora, con i portodanzesi che in caso di sconfitta saluterebbero anche quest’anno la compagnia Interregionale, retrocedendo in Eccellenza.