069949556 ladsrl@tiscali.it

Splendida vittoria del Ladispoli che sfianca per 2-0 il Calcio Budoni. Un Ladispoli al solito compatto, guerriero, tenace, che compie l’impresa e conquista i tre punti contro una diretta concorrente per la salvezza. Rossoblù che grazie alle reti di capitan Manoni e Andres Pesce, arrivate entrambe nel cuore del secondo tempo, si portano a quindici lunghezze in classifica agganciando proprio i sardi ed il Pro Calcio Tor Sapienza.

Tanta intensità caratterizza la fase iniziale del match, con un paio di incursioni offensive da ambo le parti. Di occasioni nitide però non se ne vedono, almeno fino al 15’, quando Farris riceve palla in area e tenta l’incornata sul primo palo, chiamando Salvato al primo intervento. Il Ladispoli ci mette grande energia, ma manca la giocata giusta negli ultimi 20 metri. Il Calcio Budoni si rende comunque più pericoloso quando attacca ed ha un’altra occasione sempre con Farris, che sempre di testa prova a sbloccare il risultato con il pallone che sfiora il palo. La formazione tirrenica, dopo qualche minuto di sofferenza, si riaffaccia in con Tollardo che dalla distanza manda il pallone alto di poco sopra la traversa.

Comincia la ripresa e dopo dieci minuti di studio il Ladispoli spreca un’occasione clamorosa. Calcio di punizione di Colantoni, stop in area di Manoni che si gira e col sinistro manda al lato quello che sembrava un gol praticamente già fatto. Passa un’altra manciata di minuti e finalmente i padroni di casa trovano il vantaggio: Manoni scatta sulla fascia, ci sarebbe Andres Pesce da solo in mezzo all’area, ma il capitano rossoblù vuole il gol così continua la sua corsa e con un tiro rasoterra batte Trini.

La prima reazione del Budoni passa dalla dal tiro impreciso di Congiu, ma nessuna delle successive azioni offensive creano particolari apprensioni dalle parti di Salvato. Al 32’ arriva anche il momento dell’argentino Pesce, grazie all’attaccante freddo dagli undici metri i rossoblù trovano il doppio vantaggio. Poco dopo anche Del Signore tenta di mettere il suo sigillo alla gara, ma stavolta il suo tiro viene respinto sulla linea da Villa. Allo scadere ancora un’occasione per il Ladispoli, sempre grazie a Del Signore che questa volta ci prova con un rasoterra dal limite dell’area, colto di sorpresa Trini che seppur con poca reattività devia in calcio d’angolo. Il forcing finale degli ospiti non produce altri particolari sussulti e il Ladispoli può festeggiare il ritorno alla vittoria.

22^ giornata campionato Serie D – girone G

Academy Ladispoli: A. Salvato, Gallitano (11’st Del Signore), Colantoni, Francescangeli (44’st Zucchi), Giannetti, Mazzarani (24’st G. Salvato), De Fato, Tollardo (25’st Amorosino), Pesce, Manoni (40’st Manzari), Sicari A disp: Mastropietro, Santoro, D’Aguanno, Ramacci All: Zeoli

Pol. Calcio Budoni: Ingrassia (12’st Trini), Melvan, Montanaro, Grezzana (29’st Murgia), Farris, Varrucciu (30’pt Spina), Bonu (27’st Odianose), Scanu, Villa, Raimo (11’st Monza), Congiu A disp: Moro, Vacca, Soro, Camponesco All: Cerbone

Arbitro: Samuele Andreano (sez. Prato) assistenti: Piero Cumbo (sez. Agrigento) – Alfio Selmi (sez. Acireale)

Marcatori: 22’st Manoni (L) – 32’st rig Pesce (L)

Ammoniti: 16’pt Varrucciu (B) – 17’st Giannetti (L) – 26’st Sicari (L) – 29’st Spina (B) – 35’st Melvan (B) – 47’st Congiu (B) – 50’st Montanaro (B)

Espulsi: –   

Min. recupero: 2 – 7