069949556 ladsrl@tiscali.it

Ladispoli – Puntuale come sempre è arrivato il Comunicato Ufficiale del Giudice Sportivo Aniello Merone, in collaborazione con gli avvocati Fabio Pennisi, Giacomo Scicolone, del delegato AIA Sandro Capri e e del responsabile della segreteria Marco Ferrari. Per quanto riguarda l’Us Ladispoli, la trasferta in terra irpina ha lasciato in dote la squalifica per un turno del capitano Emiliano Leone (recidiva in ammonizione) e l’inibizione fino al 16/01 del Direttore Sportivo Paolo Nista, per “proteste nei confronti dell’Arbitro, allontanato“. Ammonizione con diffida (IV Infrazione, alla quinta scatta la squalifica) infine per Andrea Sganga.

Entrambi seguiranno quindi il derby tirrenico con l’Sff Atletico in tribuna. A livello societario, per quanto concerne il girone laziale, da segnalare le maxi ammende comminate a Latina e Torres, che fanno certamente scalpore. Ai pontini sono stati infatti inflitti ben 2000 euro di multa + la diffida per ” avere propri sostenitori rivolto reiterate espressioni gravemente offensive e lanciato sputi all’indirizzo di un A.A. che lo attingevano numerose volte alla schiena, alle gambe ed alle braccia. Inutile il tentativo di un tesserato che invitava tali sostenitori ad un contegno civile“. Anche i sassaresi sono stati multati con la stessa cifra + una gara a porte chiuse (con sanzione sospesa ai sensi dell’art.16 comma 2bis CGS). Questa la motivazione: “Per avere propri sostenitori rivolto, nel corso del secondo tempo, reiterate grida ed espressioni implicanti discriminazione per motivi di razza all’indirizzo di un calciatore di colore della squadra avversaria“.

Questo il link per visionare l’intero comunicato ufficiale:

https://seried.lnd.it/it/serie-d-comunicati/comunicati-ufficiali/stagione-sportiva-2018-19/serie-d-stagione-sportiva-2018-2019/3347-cu-72-giudice-sportivo-i-ritorno/file