069949556 ladsrl@tiscali.it

Il Ladispoli cade ancora, questa volta ad Ardea, sul campo di una diretta concorrente all’obiettivo salvezza. Una squadra, quella tirrenica, ancora in evidente rodaggio e che, pertanto, avrà bisogno di ulteriore tempo per cominciare a risalire la china. D’altra parte, primo storico successo per gli ardeatini del Nuova Florida, che così riscattano il ko di misura patito al “Quinto Ricci” nella gara d’esordio contro l’Aprilia.

Per quanto riguarda le altre sfide in programma, goleada senza grossa storia della capolista (in solitaria) Turris, che a Frattamaggiore liquida con un perentorio 6-0 (agevolato però dal rosso a D’Astolfo) il Tor Sapienza. Restano agganciate alla prima della classe i campani del Portici (poker ai danni di un rivoluzionato Lanusei), il Cassino, che vince in rimonta a Paliano contro l’Anagni (fermo al palo dopo due turni), il Latina che piega di misura le resistenze del Latte Dolce al “Francioni”, con la prima rete casalinga di Corsetti e l’Ostia Mare, che ringrazia Mastropietro ed espugna il Comunale di Muravera. Dopo aver perso alla prima giornata, trovano i primi tre punti stagionali la Torres di Mariotti (successo all’inglese ai danni del Budoni) e la Vis Artena di Campolo, che espugna lo stadium grazie alla doppietta di Delgado. Rinviata, infine, al 18 settembre la sfida del “Biagio Pirina”, fra l’Arzachena e l’Aprilia.

 

Ufficio Stampa Us Ladispoli