069949556 ladsrl@tiscali.it

Poco meno di ventiquattro ore e sarà Trastevere-Ladispoli, match valido per la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie D – Girone G. All’andata le due squadre dettero vita ad una bella partita, ma al Sale i ragazzi di mister Zeoli lasciarono il rimpianto di aver ottenuto una sconfitta. Sicuramente per i rossoblù sarà importante riscattare le sconfitte rimediate nelle ultime uscite e con la giusta umiltà è possibile tentare il colpaccio, come afferma il difensore Eugenio Giannetti: “Conosciamo bene il Trastevere, sappiamo che sono una buona squadra, li rispettiamo ma siamo consapevoli che possiamo fare punti se giochiamo con umiltà e cattiveria agonistica. Abbiamo preparato bene la partita, studiando gli avversari, ma soprattutto lavorando su noi stessi. Al Ladispoli finora credo sia mancata l’esperienza, le buone prestazioni spesso non sono bastate, probabilmente c’è mancata quella malizia che spesso manca alle squadre giovani come la nostra”

“A Sassari contro la Torres – continua Giannetti – abbiamo giocato bene, ma come dicevo prima non è bastato, dobbiamo lavorare per migliorare i nostri limiti, facendo leva sui nostri punti di forza, consapevoli che possiamo giocarcela con tutti come abbiamo dimostrato con le grandi del girone”.