069949556 ladsrl@tiscali.it

Come ogni venerdì, ancora una volta ci apprestiamo a delineare quelli che sono i contenuti del week end oramai alle porte. Come sempre, partiamo dai più piccoli, ovvero dal primo anno di agonistica (Giovanissimi Fascia B ’05). Proverà a ripartire la squadra di Pompei, dopo il sonoro ko di sette giorni fa sul campo della Lazio: i rossoblù ospiteranno il Morena al Sale e cercheranno di tornare sul podio, anche se la sfida del Tor di Quinto risulta abbastanza agevole, con avversario il Fonte Meravigliosa penultimo (a braccetto con il Selva Academy Pomezia). Senza grosse insidie sulla carta, le sfide delle due professioniste: la Lazio ospita un S. Paolo Ostiense, abbastanza saldo in 5a posizione, mentre la Roma si recherà a Via Boemondo. Null’altro da segnalare nel resto del programma. Passiamo quindi a parlare della formazione Elite, allenata da Ferrari, che giocherà per cercare d’insediarsi al sesto posto ma allo stesso tempo per evitare di scivolare al nono: avversario di turno l’Ottavia, che segue i rossoblù ad appena una lunghezza di distacco. Anche in questo caso, il calendario non dovrebbe riservare particolari sorprese a livello di classifica, con le prime posizioni abbastanza delineate.

Impegno “testa-coda” per i ragazzi di Capozzi, ovvero i Giovanissimi Provinciali 2004: al Sale arriva un Fiano Romano in netta difficoltà ed i rossoblù hanno tutte le carte in regola per superare l’ostacolo in scioltezza, sebbene non si debba mai sottovalutare i pericoli di sfide simili. Anche la capolista dovrà misurarsi con una formazione della parte bassa della graduatoria (Ciampino); perciò entrambe potrebbero variare di pochissimo la propria situazione di classifica. Per il resto, interessante la lotta per il terzo posto, con quattro formazioni racchiuse in appena due punti. Certamente di tutt’altro spessore il campionato Elite, dove la formazione di Dolente ha raccolto una vittoria fondamentale nel match di domenica scorsa contro l’Aurelio. Questa domenica, i ragazzi dovranno affrontare un’altra sfida diretta, che sicuramente vale molto di più rispetto ai tre punti in palio: si gioca infatti il derby al “Paglialunga” di Fregene, contro l’Sff Atletico terz’ultimo in classifica e bisognoso di punti per risalire la china. Il Ladispoli, dal canto suo, non può concedere strada ai cugini di litorale per non rischiare di tornare invischiato nella scomoda zona playout.

Chiudiamo la nostra consueta carrellata sul settore giovanile, con le due categorie Allievi Elite: 2003  e 2002. Per quanto riguarda i ragazzi di Civero, la volontà è quella di tornare a prendere confidenza con i tre punti, dopo gli ultimi risultati poco gratificanti. La classifica è abbastanza al sicuro, ma di sicuro non piace mai a nessuno perdere. Il match di domani è certamente il modo migliore per riprendersi quella vittoria che si è un pò persa per strada sull’Aurelia. Lo Sporting Tanas, infatti, non sembrerebbe ostacolo insormontabile. Per quanto riguarda le posizioni di vertice, ad eccezione del Sansa, in programma due scontri diretti fra le prime cinque. Partite che potrebbero delineare ancora di più la classifica. Passiamo quindi alla formazione di Micheli, impegnata nel derby di Fregene, contro l’Sff Atletico che, in questa categoria sta facendo vedere davvero ottime cose. Non sarà facile questa volta, per i ragazzi rossoblù ma è pur sempre un derby e la formazione rossoblù ci tiene a far bella figura. Due, invece, i derby di quartiere: Tor Sapienza-Atletico 2000 e G. Monteverde-Trastevere, che diranno molto in chiave playoff e salvezza. Prestigiosa anche la partita Romulea-Tor di Quinto, con punti pesantissimi in palio in ottica post-season, mentre per il Civitavecchia potrebbe essere l’ultima occasione di posticipare la discesa nei Regionali.